edizioni LOTTA COMUNISTA

 

 
Ricerche Research Studies

Stampa
Print
Antologia
Bruno Fortichiari.
In memoria di uno dei fondatori del PCd'I
Bruno Fortichiari, founder of the Communist Party of Italy (PCd’I)

Socialista dal 1908, segretario della federazione del PSI a Milano dal 1913, Bruno Fortichiari fu tra i promotori della Frazione comunista nel 1920 e successivamente uno dei fondatori del Partito Comunista d’Italia nel 1921. Si schierò in seguito contro il tatticismo che prendeva il sopravvento nella direzione stalinista dell’Internazionale e delle sue sezioni. Vennero poi gli anni bui, il confino, l’espulsione dal partito di osservanza russa. Dopo gli scioperi del 1943-44 e l’insurrezione del 1945 cercò di ricollegarsi con la base comunista del PCI, ma ben presto comprendeva che non vi era nulla da fare. Le rivolte nei paesi dell’Est e la nascita in Italia del Movimento della Sinistra Comunista, a metà degli anni Cinquanta, offrirono una nuova occasione. Furono dieci anni di battaglie nel segno della tradizione internazionalista, alla direzione di Azione Comunista, cui si aggiungeranno poi ancora dieci anni a fianco di Lotta Comunista, fino alla morte.
Questo volume, oggi ripubblicato in seconda edizione ampliata in occasione del 100° anniversario della fondazione del PCd’I, è un omaggio al combattente di tante battaglie e insieme il recupero di una memoria utile alle battaglie di oggi.

 


A socialist since 1908, secretary of the federation of the PSI (Italian Socialist Party) since 1913, Fortichiari was among the promoters of the communist fraction in 1920 and later one of the founders of the PCd’I (Communist Party of Italy) in 1921. He then took up a position against the “tacticism” prevailing in the Stalinist direction of the International and its branches. Then came the dark years, confinement and expulsion from the Russia-supporting party. After the strikes of 1943-44 and the insurrection of 1945, in order to renew a tie with the communist base, he went back into the PCI. Very soon he realised there was nothing to be done. The revolts in Eastern Europe and the creation in Italy of the Movement of the Communist Left in the mid-Fifties gave him a new opportunity. There followed ten years of battles in the internationalist tradition, in the direction of Azione Comunista (Communist Action), and the years beside Lotta Comunista. This book, published twenty years after Fortichiari’s death, pays homage to a fighter of many battles and also recovers memories useful for the battles of today.

 
Vedi il sommario    Contents
 

1a edizione 2006, 2a edizione 2020; 504 pagine; brossura; bibliografia; profili biografici; indice dei nomi


1st edition 2006, 2nd edition 2020;paperback 504 pp., 47 pictures, bibliography, index of names

ISBN 978-88-96901-75-5
€ 20,00

Available also in:
 
Torna
Back
 

© 2008-2021 Editoriale Lotta Comunista srl
Via per Crescenzago n. 188 - 20099 Sesto San Giovanni - Milano
C.F.-P. IVA-Registro Imprese MI: 03609260157
REA 976127


Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione atto a monitorare o raccogliere informazioni personali di identificazione. Sono utilizzati esclusivamente cookie di terze parti (Google Analytics), raccolti e gestiti garantendo l'anonimato dell'utente, impiegati esclusivamente in forma aggregata a fini statistici sull'utilizzo del sito. L'utente può in ogni caso disabilitare l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser l'apposita componente fornita da Google (http://tools.google.com/dlpage/gaoptout).